lunedì 15 febbraio 2016

Intervista con Nicolò Renna di Andrea Aguzzi su Blog Chitarra e Dintorni


http://nicolorenna.jimdo.com/

Ciao Nicolò, come nasce l'idea del canale youtube Chitarra Classica Italia?

Ciao Andrea, l’idea nasce semplicemente dalla mia voglia di sperimentare e giocare sullo strumento cercando di creare nuove sonorità e brani unici, che sono lo specchio della mia anima artistica; da questa esperienza ho avuto l’input di ampliare il mio concetto di creare musica e quindi, stimolato dal fatto che conosco tanti validi chitarristi compositori ed arrangiatori, ho pensato che fosse doveroso creare un punto d’incontro dove ognuno possa confrontarsi con gli altri e quindi rafforzare sempre più l’idea che bisogna fidarsi di più del proprio istinto cercando di cercare nuove strade musicali, magari mai esplorate. Il Canale quindi sarà un riferimento per i chitarristi creativi che avranno modo di condividere insieme un progetto comune che è quello del “giocare con la musica” per tirare fuori qualcosa di originale ed unico.

In che cosa si dovrebbe distinguere questo canale da quelli più o meno professionali già presenti sul web?

Sul web ormai possiamo trovare davvero milioni di canali youtube che si occupano di chitarra classica, ma per lo più, questi canali, si occupano di repertorio classico o cameristico; poi ci sono i vari chitarristi compositori che con molto coraggio e fatica, giorno dopo giorno cercano di far conoscere la propria musica. Il canale youtube Chitarra Classica Italia ha l’intento di mettere insieme tutti questi compositori ed arrangiatori cercando di creare un bacino di utenza dove chi entra sa che può ascoltare la chitarra classica sotto un altro punto di vista. Il Canale è unico nel suo stile proprio perché fin ora nessuno ha mai dedicato uno spazio ben definito ai chitarristi creativi.

Chi può contribuire a questo canale e come?

In questo canale potranno aderire tutti i chitarristi classici che hanno voglia di proporre le proprie idee sia di brani originali che di arrangiamenti originali da loro creati. Saranno pubblicati solo i video che avranno una qualità audio professionale, una risoluzione video di 1080p e possibilmente anche un minimo di regia video. Per proporre i video alla redazione di Chitarra Classica Italia si può scrivere alla mail rennanicola@alice.it

Possono contribuire anche le musiche già registrate presso la Siae e come?

Si, possono aderire anche le composizioni già registrate alla Siae senza nessun limite e vincolo con Chitarra Classica Italia; noi inizialmente ci occuperemo soltanto di promozione su youtube e sui vari social network come Facebook, Linkedin, Twitter.

Per i compositori .. pensate di pubblicare solo i video o anche i loro spartiti?

Questa è davvero una domanda molto interessante; in questo momento non essendo una casa editrice ci occuperemo solo di pubblicare i video su youtube e pubblicizzarli sui social, in futuro se il progetto si estenderà notevolmente si potrebbe anche pensare di pubblicare gli spartiti. In ogni caso il compositore che pubblicherà il video sul nostro canale youtube, avrà la possibilità di inserire un link personale nella descrizione video dove potrà vendere e distribuire la propria musica.

Quali obiettivi vi proponete in termini di visite e di visibilità sul web e sui social network?

I nostri obiettivi naturalmente sono a lungo termine; Su facebook esiste già, dal 2014, il gruppo di Chitarra Classica Italia che vanta più di 1000 iscritti fra chitarristi italiani ed internazionali, questo è già un buon punto di partenza. Il concetto fondamentale che potrà portare in alto il progetto è: “L’unione fa la forza”, ovvero più siamo a proporre musica interessante e più possibilità di successo e visibilità si potrà avere in futuro.

Quali saranno i tuoi prossimi progetti professionali?

Attualmente attendiamo, fra 15 giorni, l’uscita del primo videoclip sul canale youtube di ChitarraClassica Italia; sarà il primo video che inaugurerà il canale e si tratterà di una composizione originale dal titolo Vortex, composta ed interpretata dal 90100 Guitar Duo di cui faccio parte insieme al bravo chitarrista Antonino Argento. Parallelamente sto già progettando per il 2016 la registrazione del mio disco da solista che conterrà brani originali per chitarra sola e probabilmente anche brani con formazioni più ampie.

Posta un commento