martedì 26 luglio 2011

Emilia Romagna Festival fa tappa al MCZ



Venerdì 29 luglio ore 21.00
Saša Dejanović
chitarra
Musica spagnola del XIX e XX Secolo

Torna Emilia Romagna Festival al Museo Carlo Zauli con una tappa dedicata alla chitarra classica.

Saša Dejanović n
asce a Banja Luka (Bosnia-Herzegovina) nel 1965. Inizia lo studio della chitarra classica ancora bambino e prosegue gli studi nella scuola di musica della sua città. Si perfeziona alla High School of Music of Sarajevo and Zagreb e all'Academy of Music di Zagabria. A 19 anni, dopo aver vinto numerosi premi in importanti concorsi, vince una borsa di studio alla Foundation for young musicians under Concert Direktion Zagreb, fondata su iniziativa di Ivo Pogorelić, e si perfeziona all'Accademia Internazionale Superiore di Musica con il Angelo Gilardino e al Royal College of Music di Londra. Ha partecipato a numerosi festival di chitarra classica in Croatia, Bosnia-Herzegovina, Grecia, Ungheria e Germania. Si esibisce inoltre come solista in prestigiose sale da concerto come tra le altre la Philharmonie di Colonia, il Kursahl a Wiesbaden, Deutschen Oper Am Rhein di Düsseldorf, Johannes Brahms Saal di Karlsruhe, la Sala Jean Renoir di Parigi, il Teatro Colon e il Teatro Nacional "Cervantes" di Buenos Aires, Real Coliseo a El Escorial, Teatro Monumnetal a Madrid, l'Auditorio "Alfredo Kraus" a Las Palmas de Gran Canaria e nei festival di tutto il mondo, ottenendo grandi successi di pubblico e critica e tiene workshop di chitarra classica per importanti istituzioni internazionali. È stato definito dalla stampa spagnola un interprete eccellente, e da quella francese un eccezionale chitarrista, erede di Segovia e Yepes. Ha al suo attivo numerose incisioni discografiche e uno dei suoi ultimi lavori è la versione integrale del Concerto op.30 per chitarra e orchestra di Mauro Giuliani. Il suo ultimo CD comprende le trascrizioni per chitarra e l'opera completa per liuto di Johann Sebastian Bach. Vive e lavora a Madrid e a Vrsar (Croatia) dove dirige il Festival di chitarra The Sea&Guitars.

PROGRAMMA

Fernando Sor

Gran Sonata per chitarra in do, op. 22

Allegro 
Adagio
 Minuetto: Alllegro 
Rondò: Allegretto
Dionisio Aguado

Introduzione e Variazioni su l’aria “o cara armonia” dal Flauto Magico di Wolfgang Amadeus Mozart op. 9 
Introduction. Andante largo 
Theme. Andante moderato 
Variation 1 
Variation 2 
Varation 3 
Variation 4 
Varation 5 e Coda
intervallo
Francisco Tárrega 

Capricho Árabe
Manuel de Falla

Homenaje pour “Le tombeau de claude debussy,” G. 56
Roberto Gerhard

Fantasía per chitarra
Vicente Asencio 

Suite Valenciana
 Preludi 
Cançoneta 
Dansa
Antonio Ruiz Pipo

Cancíon y danza n. 1

vedi il programma completo del Festival sul sito
Posta un commento