mercoledì 30 aprile 2014

Inaugurazione GuitFest, festival internazionale della chitarra, sabato 3 maggio e domenica 4


Il concerto inaugurale di GuitFest, festival internazionale della chitarra,
sabato 3 maggio nella sala Accademica di via dei Greci
con replica domenica al Teatro Tor Bella Monaca:
in programma due famosi concerti per chitarra,
quello di Vivaldi e il "Concierto de Aranjuez" di Rodrigo.
Inoltre una suite dalla "Carmen" di Bizet 
Concerto inaugurale della terza edizione del GuitFest, il Festival Internazionale di Chitarra del Conservatorio "S.Cecilia", sabato 3 maggio alle 19.00 nella Sala Accademica del Conservatorio "Santa Cecilia" (via dei Greci 18). Ne sono protagonisti i chitarristi Domenico Ascione e Marina Barlotta e l'Orchestra Sinfonica del Conservatorio "Santa Cecilia" diretta da Giuseppe Lanzetta.
Il concerto viene ripetuto domenica 4 maggio alle 11.00 al Teatro Tor Bella Monaca (via Bruno Cirino) per le "Domeniche in musica".
Sono in programma due celeberrimi concerti per chitarra e orchestra:  il Concerto in re maggiore RV 93 di Antonio Vivaldi, in origine destinato al liuto ma da molti anni diventato uno dei  brani più noti e frequentati del repertorio chitarristico, e l'ancor più famoso e noto Concierto de Aranjuez di Joaquin Rodrigoil più popolare concerto che sia stato mai scritto per chitarra ed orchestra ed anche uno dei brani più amati dell’intero repertorio sinfonico del ‘900. Scritto nel 1939 a Parigi, in un'atmosfera tesa per le ultime vicissitudini della guerra civile spagnola e per l'imminente seconda guerra mondiale, èispirato ai giardini del Palazzo Reale di Aranjuez, residenza di primavera del re Filippo II nella seconda metà del secolo XVI.
A completare il  programma l'altrettanto nota Prima suite per orchestra dalla Carmen di Georges Bizet, con alcuni tra i più celebri temi dell'opera.
Solista in Rodrigo è Domenico Ascione, docente di chitarra presso il Conservatorio "Santa Cecilia" e direttore artistico del GuitFest insieme ad Arturo Tallini. È particolarmente attento alla musica del '900 ed è attivo anche nel campo della musica etnica e della world music. Ha una ricca discografia sia come solista che in duo e in ensemble.
In Vivaldi la solista è la giovane Marina Barlotta, allieva di Arturo Tallini presso il Conservatorio romano. Ha anche seguito i corsi di perfezionamento di Oscar Ghiglia alla prestigiosa Accademia Chigiana di Siena, ottenendo per due volte il diploma di merito. Lo scorso anno ha vinto il premio del pubblico al Campus delle Arti di Tuscania.
L'Orchestra del Conservatorio "S.Cecilia" sarà diretta da Giuseppe Lanzetta, titolare della cattedra di esercitazioni orchestrali presso il Conservatorio romano. Con l'Orchestra da Camera Fiorentina, da lui fondata, Lanzetta tiene concerti in Italia, in Europa ed in diversi paesi extraeuropei. Ha diretto inoltre orchestre prestigiose come Berliner Symphoniker, Sinfonica di Mosca, Toronto Symphony, Orchestra da Camera di Israele e moltissime altre.
 Il GuitFest proseguirà fino al 31 maggio con concerti, masterclasses, seminari, conferenze e il concorso di composizione per chitarra "Goffredo Petrassi".
Posta un commento