martedì 17 aprile 2012

Giancarlo Schiaffini, due giorni a Venezia con l'improvvisazione


DUE GIORNI A VENEZIA CON L’IMPROVVISAZIONE SUL PALCO GIANCARLO SCHIAFFINI

Un’iniziativa congiunta di MusiCaFoscari e la Fondazione Archivio Luigi Nono Musicafoscari, ramo musicale delle attività culturali cafoscarine, e l’Archivio Luigi Nono ospitano una due giorni dedicata alla musica elettronica e d’improvvisazione. Protagonista dell’iniziativa è il compositore-trombonistatubista Giancarlo Schiaffini, che incontrerà il pubblico in due appuntamenti:

Giovedì 19 aprile 2012 (14:30 - 18:30)
alla Fondazione Archivio Luigi Nono, Giudecca 619/621 - 30133 Venezia

Masterclass su Post-prae-ludium n.1 per Donau (1987) per tuba e live electronics di Luigi Nono, tenuta da Giancarlo Schiaffini e Alvise Vidolin, interpreti storici del repertorio noniano. L’incontro, rivolto a musicisti attivi e a tutti gli interessati, si concluderà con una esecuzione pubblica del brano.
Informazioni: info@luiginono.it

Venerdì 20 aprile 2012 dalle 18.00
In Auditorium Santa Margherita, Dorsoduro 3689 – 30123 Venezia
IMPROVVISAZIONE = TALENTO. PRATICA. MEMORIA. ERRORE.

Masterclass di Giancarlo Schiaffini (tuba) sul tema dell’improvvisazione con esempi live e presentazione del suo libro "E non chiamatelo jazz" (Milano 2011). La serata è organizzata da Musicafoscari. Parteciperanno attivamente i musicististudenti dell'ensemble Elettrofoscari.

L’ingresso è gratuito.

Giancarlo Schiaffini: compositore-trombonista-tubista, nato a Roma nel 1942, si è laureato in fisica presso quella università nel 1965. Autodidatta in musica, ha partecipato alle prime esperienze di free-jazz in Italia negli anni ’60. In quel periodo ha cominciato la sua attività di compositore ed esecutore nel campo della musica contemporanea e del jazz. Nel 1970 ha studiato a Darmstadt con Stockhausen, Ligeti e Globokar e ha fondato il gruppo strumentale da camera
Nuove Forme Sonore. Nel 1972 ha studiato musica elettronica con Franco Evangelisti, collaborando con il Gruppo di Improvvisazione di Nuova Consonanza fino al 1983. Nel 1975 ha fondato il Gruppo Romano di Ottoni, con repertorio di musica rinascimentale e contemporanea. Fa parte della Italian Instabile Orchestra. Ha tenuto corsi e seminari in Italia, presso la Hochschule di Freiburg i. B., Melba e Monash University (Melbourne) e la New York University. Ha insegnato per più di 30 anni presso il conservatorio “A. Casella” dell’Aquila e nei corsi estivi di Siena Jazz (strumento, improvvisazione, composizione). Ha collaborato con John Cage, Karole Armitage, Luigi Nono e Giacinto Scelsi. Ha partecipato, come compositore ed esecutore, a numerosi festival e stagioni concertistiche nazionali ed internazionali. Dal 1988 collabora con la cantante e autrice di testi Silvia Schiavoni per la composizione ed esecuzione di performances multimediali originali e su letteratura, pittura (Joyce, Gauguin, Ibsen, Boccioni, Ammaniti e altri), con immagini di Ilaria Schiaffini. Nel 2000 è stato Composer in Residence presso l’“International Composers & Improvisers Forum Munich”.

Informazioni: elettrofoscari@unive.it

L’evento è in collaborazione con la Fondazione Giorgio Cini, Istituto per la musica
Posta un commento