giovedì 29 luglio 2010

Intervista con Julia Malischnig di Giuseppe Chiaramonte, terza parte


G.C.: La prossima edizione del festival si terrà questa estate. Cosa c’è di nuovo quest’anno?


J.M.: La Guitarra esencial Festival sta assumendo rilevanza come festival della musica e della chitarra a livello internazionale, dove la chitarra è sempre lo strumento che domina all’interno di un ampio panorama musicale. Il famoso argentino virtuoso del bandoneon e compositore Dino Saluzzi aprirà il festival quest’anno, assieme alla sua famiglia, suo figlio Josè alla chitarra e suo fratello Felix al sassofono e clarinetto – e io che mi unisco a loro come ospite speciale. L’eccezionale MGT Trio – 3 eroi della chitarra da 3 nazioni diverse -Wolfgang Muthspiel, Slava Grigoryan e Ralph Towner - presenteranno il loro “From a dream”. Si esibirà il duo australiano Slava e Leonard Grigoryan, così come il chitarrista austriaco virtuoso Alexander Swete. I fantastici German guitar & Voice Duo Friend’s Fellow saranno qui , il noto vocal coach Ali Gaggl offrirà un saggio a tutti I partecipanti del festival. Ci saranno workshops e masterclasses con Wolfgang Muthspiel, Alexander Swete, i Grigoryan Brothers e la sottoscritta, come anche workshops musicali e di “rhythm and body” con il percussionista Luis Ribeiro e la ballerina di tip-tap Sabine Hasicka …e molto altro ancora. Il programma è davvero imponente con molti artisti internazionali che vi aspetteranno tutti a La Guitarra esencial, dal 4 all’ 8 Agosto a Millstatt.

G.C.: Potresti anticiparci qualcosa del tuo nuovo progetto, il doppio CD “City of Dreams” che uscirà ad agosto?


J.M.: ´City of Dreams` verrà presentato al Festival La Guitarra esencial il 7.8.2010 a Millstatt.
Credo che sia un evento davvero raro e fino ad ora mai accaduto: un doppio album per un chitarrista classico che svela le mie composizioni soprattutto per chitarra, solo recordings, in duo, con basso e tip-tap. Inoltre un secondo CD dove la chitarrista diventa cantante… che propone le mie canzoni, con i miei testi e canzoni preferite. ´City of Dreams` è musica e non è possibile etichettarlo in un qualche modo particolare. Io mi esprimo con la mia musica, la musica di molti mondi, con un discorso in diverse lingue e innumerevoli colori. Amo i suoni e i colori, e adoro sceglierli. Amo le parole e amo usarle. Amo la mia chitarra e servirmi della mia voce. E così ho fatto entrambe le cose: registrare questi 2 Cd per mostrare il mio sviluppo musicale di questi anni. Posso asserire che la mia musica sia onesta e pura, e cela molte storie da raccontare. Di sogni, visioni e speranze.


…Every moment can change
Your vision your believe
Every smile you give or get
Will paint a memory in your heart
Becoming melody of your dream…


G.C.: Ti ringrazio molto, Julia.
Posta un commento