venerdì 24 maggio 2013

BRESCIA CHITARRA FESTIVAL 2013



BRESCIA CHITARRA 
FESTIVAL 2013

8- 12 luglio 2013 

Masterclass Internazionale
Concerti
Seminari
Conferenze

SEDI 
Brescia:
Teatro San Giovanni
Chiesa di San Giorgio

*****************

MASTERCLASS INTERNZAIONALE DI CHITARRA
Brescia Guitar Summer School 2013
8- 12 luglio 2013 

Docente
M° Giulio Tampalini
Concertista 
Docente Istituto Musicale Superiore “Orazio Vecchi” di Modena


Lezioni giornaliere di tecnica e interpretazione
Orario 9-13 / 14.30 – 18.30

Il programma di studio affronterà i seguenti argomenti:
- Lezioni individuali di perfezionamento
- Analisi ed interpretazione del testo musicale
- Il potenziamento della tecnica
- Il metodo di studio, espansione delle abilità individuali
- la diteggiatura, approfondimento dei metodi 
- Il tempo, dal metronomo al tempo interiore 
- La mente del musicista, psicologia cognitiva dell’atto musicale 
- Il rapporto con l’opera, ricerca delle coerenze tra lettura del testo e interpretazione ri-creativa dell’opera
- Apprendimento dei moduli interpretativi ed elaborazione di nuovi percorsi creativi 
- La performance in pubblico: come dominare l’ansia da palcoscenico ed esprimere al massimo le proprie energie
- La didattica, il rapporto con l’allievo, metodo di insegnamento e potenziamento delle attitudini creative dell’allievo

MASTERCLASS INTERNAZIONALE 2013
Il corso è aperto a tutti i chitarristi e agli interessati e prevede sia lezioni individuali sia discussioni su temi di interesse comune. Gli allievi possono partecipare al corso come effettivi oppure come allievi uditori.

CONCERTO FINALE
Venerdì 13 luglio alle ore 21, si terrà un concerto pubblico finale degli allievi presso la Chiesa di San Giorgio, al termine del quale verranno rilasciati i diplomi di partecipazione. 

INCONTRI CON I LIUTAI
Durante il corso saranno presenti liutai italiani e stranieri che porteranno i loro strumenti alla conoscenza di tutti i partecipanti. Tra questi: Marco Maguolo, Mirko Migliorini, Donatella Salvato, Stefano Robol, Ennio Giovanetti, Roberto Pozzi, Luigi Bubba, Luciano Maggi, Silvia Zanchi.

OSPITALITA’
Gli allievi potranno usufruire di vitto e alloggio presso alcuni hotel e ristoranti di Brescia a condizioni agevolate. Le prenotazioni saranno effettuate direttamente dalla segreteria dell’Accademia, in base ai posti disponibili e alle esigenze di ogni partecipante.

COSTO DI PARTECIPAZIONE
€ 250 (allievi effettivi) - €100 (allievi uditori)
Tessera di iscrizione: € 10 

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI
M° Antonio D’Alessandro
Tel. 3470789481 
E-mail: antonio@accademiadellachitarra.it


*****************

CONCERTI 

7 luglio 2013 - ore 21
Chiostri di San Giovanni

Concerto di inaugurazione
GIULIO TAMPALINI, chitarra

***
8 luglio 2013 - ore 21
Chiesa di San Giorgio

Concerto - Presentazione CD
“Lumina Solis”
Omaggio a Carlo Carfagna
DOMENICO SCAMINANTE, chitarra

Presentano il concerto:
M° Carlo Carfagna
Dott. Stefano Campagnolo

***
9 luglio 2013 - ore 21 
Chiesa di San Giorgio

“Harpes Célestes”
Omaggio a Luigi Mozzani

Concerto del duo
SIMONA BONI, chitarra-lyra
GIULIO TAMPALINI, chitarra-lyra

***
10 luglio 2013 - ore 18.30
Chiostri di San Giovanni 

"Elogio della danza”
Concerto 
FABIO MAIDA, chitarra

***
11 luglio 2013 - ore 21
Chiesa di San Giorgio

"Giovani Stelle”
Concerto del vincitore
Concorso Paganini di Parma 2012
GIAN MARCO CIAMPA, chitarra

***
12 luglio 2013 - ore 21
Chiesa di San Giorgio
CONCERTO FINALE DEGLI ALLIEVI
Masterclass Internazionale 2013


*****************

CONFERENZE & SEMINARI

Teatro San Giovanni
Brescia, Contrada S. Giovanni 8 

9 luglio 2013 - ore 18 

CARLO CARFAGNA
La Chitarra nei conservatori italiani: storia di un percorso aperto

10 luglio 2013 - ore 11 

GIULIO TAMPALINI
Prospettive e riflessioni sullo studio della chitarra a livello professionale e gli ambiti lavorativi della musica nel 2013 in Italia e all’estero

11 luglio 2013 - ore 18 

Seminario 
GIUSEPPE CHIARAMONTE
Nuovi principi di tecnica della mano destra
Introduzione
Un timbro "caldo" è matematicamente migliore
Preparazione mediata e immediata
cinematica e dinamica, vantaggi, esempi pratici
Il tocco "super-appoggiato", realizzazione, vantaggi
Esempi pratici tratti dai brani: Barrios (La Catedral)
Brouwer (Studi) Giuliani (Studi, arpeggi)
Mertz (Elegie) Scarlatti (Sonate)


*****************

PROGRAMMA DEI CONCERTI

Concerto inaugurale
Domenica 7 luglio 2013 ore 21

GIULIO TAMPALINI, chitarra

Chiostri di San Giovanni
Brescia, Contrada S. Giovanni 8 

“Estrellita”

CARLOS CHAVEZ: Tre pezzi

GENTIL MONTAÑA
Suite Colombiana
(El Margariteño (Pasillo) - Guabina Viajera – Bambuco)

MANUEL MARIA PONCE
Estrellita

MIGUEL LLOBET
Romanza
Sei “Canciones Catalanas”
(La Filadora, Lo Rossinyol, L'Hereu Riera, 
El Noi de la Mare, El Testament de Amelia, Cançó de Lladre)

CARLOS ANTONIO CARRILLO
Como llora una estrella 

ARIEL RAMIREZ
Alfonsina y el mar 

GAROTO (A.A. SARDINHA)
Lamentos do morro 

ANTONIO LAURO
Vals "Maria Carolina"
Vals “La Negra”
Vals venezolano n. 1

MAXIMO DIEGO PUJOL
Canciòn de la tarde (dedicata a Giulio Tampalini)

FERNANDO BUSTAMANTE 
Misionera

HERCALIO FERNANDEZ
El diablo suelto


GIULIO TAMPALINI
Giulio Tampalini, uno dei chitarristi italiani più presenti sulla scena concertistica, ha vinto alcuni importanti concorsi internazionali di chitarra, a cominciare dal primo premio al Concorso Internazionale “Narciso Yepes” di Sanremo (presidente della giuria Narciso Yepes), al T.I.M. di Roma nel 1996 e nel 2000 e al “De Bonis” di Cosenza, fino alle affermazioni al “Pittaluga” di Alessandria, al “Fernando Sor” di Roma e al prestigioso “Andrès Segovia” di Granada. Tiene concerti da solista e accompagnato da orchestre sinfoniche in tutta Italia, Europa ed America, figurando in importanti rassegne concertistiche e nei maggiori festival musicali. Nel 2001 ha partecipato al Concerto di Natale in Vaticano in onore del Papa. Numerose sono le sue collaborazioni musicali, tra cui quella con le prime parti dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano: si esibisce con l’Ensemble Musicale Scaligero, con il saxofonista Mario Marzi, suona inoltre con il contrabbassista Giuseppe Ettorre, con il violinista Lucio Degani, con il Quintetto “Deus Tango”e con il Royal Warsaw Quartet di Varsavia. Collabora da anni con numerosi compositori, molti dei quali gli hanno dedicato loro opere. Tra i CD che ha pubblicato si segnalano un Cd incentrato sul repertorio italiano del Novecento, contenente la Sequenza XI di Luciano Berio, due Cd dedicati alle opere per chitarra di Mario Castelnuovo-Tedesco (Opere complete per chitarra vol. 1-3), un CD contenente il Concierto de Aranjuez di Joaquin Rodrigo per chitarra e orchestra e i maggiori capolavori del compositore spagnolo, un doppio CD dedicato all’opera omnia per chitarra di Francisco Tàrrega, vincitore della Chitarra d’Oro nel 2003 ad Alessandria come miglior disco di chitarra dell’anno, un CD rivolto alla musica per chitarra di Angelo Gilardino, un doppio CD contenente le Sei Rossiniane di Mauro Giuliani e un DVD uscito recentemente, che contiene tutte le opere per chitarra sola di Heitor Villa-Lobos. Per maggiori informazioni consultare: www.giuliotampalini.it

*****************

Concerto - Presentazione CD
Lunedì 8 luglio ore 21
Chiesa di San Giorgio

DOMENICO SCAMINANTE, chitarra

“Lumina Solis”
Omaggio a Carlo Carfagna

Presentano il concerto:
M° Carlo Carfagna e Dott. Stefano Campagnolo

Programma

Carlo Carfagna

Découpages (2008)
Découpages Gris 
La Poupée sorcière 
Ballet d'Amalthée amoureuse

Lumina Solis (1985)

Tre studi da Il Tesoretto (1991)
Puffarina, Confidenze, Le altalene 

Orione (2009)
Aurora 
Bethelgeuse 
Imago 
Tropico 

Frammento (1967)

Astrolabio (2002)

DOMENICO SCAMINANTE
Domenico Scaminante, chitarrista e compositore catanese, è docente di Chitarra presso la Scuola media ad indirizzo musicale “Leonardo da Vinci ” di Mascalucia (CT). Si è diplomato brillantemente in chitarra presso l'Istituto Musicale "V. Bellini" della sua città. Si è perfezionato nella tecnica interpretativa con Linda Calsolaro, Alvaro Company, Francesco Taranto, Eliot Fisk, Maurizio Colonna, Roland Dyens, Carlo Carfagna ed Alirio Diaz. Ha partecipato, come effettivo, ai corsi di analisi e composizione di Alexander Mullebach e Nuccio D'Angelo. Le sue composizioni sono state eseguite da Giulio Tampalini, Angelo Barricelli, il duo Zema- Lencses, , il duo Blanco-Sinacori, il duo Sciacca-Valastro. Le edizioni Erom hanno pubblicato i suoi Tre Studi, la Suite Omaggio, Cinulufà Cinulufì per duo di chitarre, Sei studi, Sonatina n. 1 “Ellittica”, Dittico per chitarra e flauto. Vincitore di diversi concorsi nazionali ed internazionali si è aggiudicato inoltre il Primo premio al Concorso Internazionale Magma 2000 d'interpretazione, prassi esecutiva e analisi con la Suite BWV 996 di J.S.Bach. Svolge un’intensa attività concertistica che lo ha visto esibirsi, sia da solista che in formazioni da camera, per conto di diverse associazioni musicali e culturali (A.GI.MUS. Dvorak - Molfetta (Ba), Amici della Musica “F. Liszt”, Atelier Internazione della Musica, Festival internazionale Ghislanzoni di Bergamo, Festival Internazionale “Città di Fiuggi”, “Incontri Chitarristici del Mediterraneo”, “Liuteria in concerto” a Roma ecc.), riscuotendo sempre unanimi consensi di pubblico e critica. Studioso di teologia ha tenuto diverse conferenze presso l'Istituto Musicale Diocesano di Acireale con le tematiche Spiritualità nella Musica di Bach e La musica da Davide a Bach. Inoltre ha affrontato le problematica della prassi esecutiva nella musica di Bach e del suo periodo nei seminari tenuti per l'Ass. Meridies. In preparazione l'incisione discografica, la revisione e diteggiatura della Suite per Liuto BWV 996 di J.S. Bach e l’integrale delle musiche per chitarra sola del Maestro Carlo Carfagna. Ha inciso, prodotto dalla T.M. Management, un CD con musiche di Ponce, Llobet, Brouwer. Si occupa attivamente di organizzazioni musicali ed è ideatore e Direttore Artistico del Concorso Nazionale TUTTARTE e dell’Accademia Etnea della Chitarra. 


*****************

Concerto 
Martedì 9 luglio ore 21
Chiesa di San Giorgio

SIMONA BONI, chitarra-lyra
GIULIO TAMPALINI, chitarra-lyra

“Harpes Célestes”
Omaggio a Luigi Mozzani
Nel 70° anniversario dalla scomparsa

Profilo biografico: Luigi Mozzani - l’attività di concertista, compositore e liutaio
a cura di Simona Boni

Musiche per una e per due chitarre di Luigi Mozzani
Simona Boni - Giulio Tampalini chitarre-lyra
Prelude
Elans du coeur
Espièglerie
Hereuse rencontre
Harpes Célestes
Dolore
Feste Lariane

Ricordando il Maestro…
Musiche per due chitarre dal repertorio dell’epoca di Mozzani
Simona Boni - Giulio Tampalini chitarre

Alfred Cottin (1863-1923)
Au son des guitares
Le clavecin de grand’ mère

Carlo Munier (1859-1911)
Valzer dei baci
Barcarola
Gavotta allegra

Giacomo Sartori (1860-1946)
Ada Mazurka

Michelangelo Savini (1867-1929)
Au revoir

Ettore Carosio (1841-1921)
Inno chitarristico

Luciano Castagna (XIX sec.-post 1937)
Preghiera degli Angeli
La Virtuosa Mazurka
Tarantella

Romolo Ferrari (1894-1959)
Divertimento sul celebre minuetto di Paderewski

SIMONA BONI
Nata a Modena nel 1975, ha seguito gli studi musicali diplomandosi in chitarra col massimo dei voti presso il Conservatorio “A. Boito” di Parma, sotto la guida del M° Enrico Tagliavini. Ha studiato composizione col M° Giorgio Tosi presso il Conservatorio di Parma. Svolge attività concertistica esibendosi in diverse città italiane, ospite di prestigiosi enti ed associazioni musicali. Ha inciso per Classic Studio di Ancona il Cd Luigi Mozzani – Opere per chitarra. Impegnata da tempo anche sul piano della didattica musicale è ideatrice e curatrice della rassegna Piccoli talenti in musica volta alla valorizzazione dei talenti musicali precoci. È curatrice del volume Romolo Ferrari e la chitarra in Italia nella prima metà del Novecento (Modena, Mucchi editore, 2009), recentemente presentato in occasione del cinquantenario della scomparsa dell’illustre musicista modenese. Laureata in Lettere a indirizzo musicologico col massimo dei voti e la lode sotto la guida del Prof. Claudio Gallico, conduce attività di studio e ricerca nel settore umanistico e musicale. Come musicologa ha partecipato a diversi convegni tra i quali: il Convegno di Studi sul Rinascimento (Castelvetro, Settembre 2000), Theatro dell’Udito. Convegno Internazionale di Studi, nell’ambito delle Celebrazioni per il IV centenario della morte di Orazio Vecchi (Modena, Settembre 2005), Qual musica intorno a Giosue, organizzato in occasione del centenario carducciano (Bologna, Settembre 2007). Ha curato la revisione critica di opere per chitarra di Emilia Giuliani, Luigi Mozzani (edizioni Bèrben), Primo Silvestri (edizioni Sinfonica). 


*****************

Concerto 
Mercoledì 10 luglio ore 18.30
Chiostri di San Giovanni
FABIO MAIDA, chitarra

Teatro San Giovanni
Brescia, Contrada S. Giovanni 8 

“Elogio della Danza”

JOAQUIN TURINA
Homenaje a Tarrega op.69
(Garrotin, Soleares)
Fantasia Sevillana op.29
Ràfaga op.53

NEGRO CASIMIRO
El Choclo (Tango)

ROLAND DYENS
Tango en Sky

ASTOR PIAZZOLLA
La muerte del angel

ANTONIO LAURO
Vals n. 3
Cueca Chilena

AGUSTIN BARRIOS
Vals op. 8 n. 4
La Catedral
(Andante Religioso, Allegro Solenne)

FABIO MAIDA
Nato a Caltanissetta, ha studiato chitarra classica sotto la guida del Maestro Salvo Pirrello diplomandosi presso il Conservatorio “A. Scontrino“ di Trapani. Dal 1980 si è più volte perfezionato sotto la guida del Maestro Venezuelano Alirio Diaz, col quale si è anche esibito in duo, conseguendo diplomi di merito ed iniziando un’intensa attività concertistica presso varie associazioni Italiane, come solista e con vari tipi di formazione (duo di chitarra – chitarra ed oboe – chitarra e pianoforte – ensemble chitarristico - chitarra e orchestra). Parallelamente agli studi musicali ha condotto a termine anche quelli umanistici laureandosi in lettere moderne con tesi in Storia della musica sulle opere per chitarra di H.Villa-Lobos, autore che sovente interpreta con particolare predilezione e interesse. E’ docente di ruolo presso la Scuola Media Statale “P. Leone” di Caltanissetta. Nel 99’ ha dato vita insieme all’oboista Angelo Palmeri al duo “Astor” che ha avuto modo di distinguersi presso le più prestigiose Istituzioni Musicali Italiane realizzando altresì importanti elaborazioni musicali per tale tipo di formazione. Insegna chitarra presso l’Istituto Superiore di studi musicali “V. Bellini” di Caltanissetta (sez. Pre - Afam) e presso la Scuola di musica “Officine Sonore” di Caltanissetta. Nell’Aprile del 2004 si è esibito come solista in diversi centri della Sicilia con “L’Orchestra femminile Bulgara dell’Opera Nazionale di Sofia”. Nel Gennaio del 2005 ha eseguito in prima escuzione assoluta per la città di Catanissetta il celebre “Concierto de Aranjuez” di J. Rodrigo per chitarra e orchestra con la Bulgarian Female Orchestra. Ha pubblicato opere per chitarra per conto delle “Edizioni Musicali Novecento”. Dall’ottobre del 2007 suona stabilmente in duo col noto chitarrista bresciano Giulio Tampalini. Nel 2007 ha conseguito presso il Liceo Musicale “V. Bellini” di Caltanissetta il Diploma Accademico di II Livello in Discipline Musicali ad indirizzo Interpretativo – Compositivo, riportando la votazione di 110 e lode attribuitagli da una commissione presieduta da Maurizio Colonna. 
Recentemente ha costituito insieme al percussionista Danilo Lapadura il duo “Kronos” (chitarre, batteria e percussioni) all'interno di un progetto di sperimentazione, ricerca e valorizzazione della musica mediterranea. Ha scritto di lui Alirio Diaz : “……..è un ammirevole virtuoso della chitarra. E’ già da diversi anni ormai che ho ammirato la sua personalità musicale, l’emotività e il virtuosismo delle sue interpretazioni degne di comparire in qualsiasi attività delle istituzioni artistiche musicali…..”
Fabio Maida suona con una chitarra del liutaio inglese Philip Woodfield Moore.http://www.myspace.com/maidafabio


*****************

Giovedì 11 luglio ore 21
Chiesa di San Giorgio

“Giovani Stelle”
Concerto del vincitore del Concorso Paganini 2012 

GIAN MARCO CIAMPA, chitarra

PROGRAMMA

Manuel De Falla
Homenaje pour “Le Tombeau de Debussy”

Niccolò Paganini
Gran Sonata per chitarra
(Allegro Risoluto, Romanza, Andantino Variato)

Agustin Barrios
Confesion

Mario Castelnuovo Tedesco
Capriccio Diabolico

Leo Brouwer
Sonata
(Fandangos y Boleros, Sarabanda de Scriabin, La Toccata de Pasquini)

Arthur Kampela
Percussion Study I

GIAN MARCO CIAMPA
Nato a Roma nel 1990, Gian Marco Ciampa, dopo esser stato sotto la guida di Maestri come Bruno Battisti d’Amario, Fabrizio Verile, Fernando Lepri e Celestino Dionisi, si è diplomato con il massimo dei voti e la lode nella classe del M° Arturo Tallini presso il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma, dove attualmente frequenta il Biennio di Prassi Concertistica. 
Sin da bambino partecipa e vince numerosi concorsi musicali internazionali e nazionali (Concorso Internazionale “Premio Accademia”, Concorso Internazionale “Ferdinando Carulli”, Concorso Nazionale “Giulio Rospigliosi”, Concorso Internazionale “Anemos”) ma è nel 2012 che ottiene i maggiori riconoscimenti tra cui la vittoria del Concorso Internazionale “Niccolò Paganini”. Fin da giovanissimo ha avviato un’intensa attività concertistica esibendosi in importanti città italiane tra cui: Roma (Sala Sinopoli - Auditorium Parco della Musica; Sala Accademica - Conservatorio Santa Cecilia), Bologna (Chiostro di Santa Cecilia - San Giacomo Festival), Parma (La casa della Musica), Torino (Chitarrissima Guitar Festival), Pistoia (Teatro Manzoni), Siena (Palazzo Chigi Saracini - Accademia Chigiana). Importanti quotidiani nazionali e riviste (La Repubblica, La Nazione, Il Tempo, Il Corriere Della Sera, Dotguitar, Le Cool etc.) hanno dedicato articoli, interviste e citazioni al suo talento. Nel 2006, dopo una selezione nazionale, viene scelto come uno dei due giovani chitarristi invitati a partecipare al programma “Domenica In - Ieri, oggi e domani” in diretta televisiva su Rai 1, condotto da Pippo Baudo e diretto dal Maestro Pippo Caruso. Nell’estate del 2011 entra come allievo effettivo al corso di chitarra della prestigiosa Accademia Chigiana di Siena, tenuto dal Maestro Oscar Ghiglia, ottenendo il Diploma di Merito e la borsa di studio per gli studenti più meritevoli. In occasione della Giornata della Memoria 2013, si esibisce in diretta su Rai 3, davanti alle autorità riunite nella Sala dei Corazzieri del Quirinale. Da sempre affianca la sua carriera di chitarrista classico a quella di chitarrista elettrico, svolgendo un’intensa attività live (Acoustic International Guitar Festival di Sarzana, Circolo degli artisti, Stazione Birra, Big Mama, Le Scimmie, Blackout, Jailbreak etc etc) e in studio sia con la sua band, i Libra, sia come turnista, spaziando dal rock al jazz, dal pop all’elettronica. Attento anche alle nuove realtà musicali italiane ed estere è responsabile, autore e speaker di un programma musicale presso Radio Luiss; si occupa anche di produzioni musicali e arrangiamenti. Partecipa inoltre con frequenza a Masterclass sia in Italia sia all’estero (Germania, Francia) tenute da maestri di fama internazionale (Carlo Marchione, Judicael Perroy, Bruno Battisti d’Amario, Aniello Desiderio, Marcin Dylla, Nuccio d’Angelo, Fabio Zanon).


______________________________________

Rassegne parallele

CHITARRE PER LE VIE DEL CENTRO

Luglio 2013
Brescia, Centro Storico 
Concerti per le vie del centro

________________________________________

CHITARRE BRESCIANE

Giugno 2013

Concerti degli allievi dell’Accademia della Chitarra di Brescia
e del Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia

________________________________________

www.accademiadellachitarra.it
Per informazioni e iscrizioni:
antonio@accademiadellachitarra.it
tel. 3470789481
Posta un commento