martedì 25 ottobre 2011

Charles Rosen, Le forme-sonata EDT, 2011

Segnalo con piacere l'uscita di questo libro per la EDT.

Charles Rosen
Cover Le forme sonata

Charles Rosen, Le forme-sonata

EDT, 2011

Collana Contrappunti, 432 pp. | 25,00 €

Tutto quello che c’è da sapere su una delle strutture formali fondamentale della musica classica raccontato da un maestro di eleganza, erudizione e comunicativa: Charles Rosen

In libreria

Libro di grande eleganza formale e intellettuale, Le forme-sonata rappresenta oggi un esempio difficilmente imitabile di grande classico dell’editoria musicale, conosciuto in tutto il mondo.

Charles Rosen, maestro di divulgazione, conversatore straordinario e musicista di grande raffinatezza, vi affronta in maniera approfondita e ricca di esempi quella che potrebbe essere definita la forma archetipica della musica dal classicismo alla modernità, quell’invenzione strutturale che attraverso una sapiente contrapposizione di temi e di tonalità costituisce l’ossatura della musica classica: la cosiddetta “forma-sonata”.

L’analisi di Rosen parte dalle premesse storiche barocche e si sofferma sul culmine settecentesco della forma-sonata, rappresentato dalla triade Haydn, Mozart e Beethoven, con attenzione costante ai cambiamenti della società dell’epoca e all’influenza di tali cambiamenti sulla cultura musicale; affronta poi l’opera dei compositori successivi, come Cherubini, Weber, Schubert e Mendelssohn; ricostruisce quindi le trasformazioni della sonata avvenute con i compositori romantici (Schumann, Liszt, Chopin) e prosegue fino alle innovazioni novecentesche, che pure non smentiscono le strutture codificate del genere, meravigliosamente efficienti e resistenti.

Dopo essere scomparso dalle librerie italiane da più di vent’anni, Le forme-sonata torna in una nuova edizionecompletamente riveduta nella traduzione e nel testo e aggiornata alle più recenti correzioni d’autore.

____

Charles Rosen è una delle grandi figure della scena musicale contemporanea. Pianista attivissimo, amico e collaboratore dei massimi compositori del Novecento, da Stravinsky a Elliot Carter e Pierre Boulez (tutti e tre gli hanno dedicato una composizione), musicologo tradotto in un’infinità di lingue, critico, docente universitario e conversatore brillante. Di Rosen EDT ha già pubblicato Piano Notes. Il pianista e il suo mondo (2008).

Posta un commento