lunedì 12 marzo 2012

Liutaio Daniele Ciaccio



DANIELE CIACCIO

Nato a Milano nel 1967.

Dal 1984 al 1990 frequenta la Scuola Internazionale di Liuteria di Cremona, sotto la guida dei Maestri Massimo Negroni, Ernesto Vaia e Vincenzo Bissolotti.

Durante lo stesso periodo si diploma al Corso di Costruzione di Chitarre tenuto dal maestro Carlo Raspagni a Vignate (MI).

Daniele si trasferisce quindi a Parigi per tre anni per apprendere il restauro e le tecniche di set up.
Lì lavora per il famoso negozio Vassiliev, gestito da Bernard Sabatier e Pierre Barthel, e per Latin Liutherie, gestito dal liutaio Gilles Chancereul, acquisendo familiarità con lo stile della liuteria francese.

Si sposta quindi negli Stati Uniti dove lavora a Hillmusic Shop (North Carolina) con R. Nowell e Jennifer Creadick.

Lavora a San Francisco nel laboratorio di Frank Passa (amico e allievo di Ferdinando Sacconi) dove ha la fortuna di vedere e riparare importanti strumenti italiani (Gragnani, Storioni, Sannino, Postiglione, J. B. Ceruti, Scarampella, ecc...).

Tornato a Cremona nel 1997 Daniele si dedica esclusivamente alla costruzione di nuovi strumenti e copie basate sui modelli dei maestri italiani.
Collabora con Carlo Chiesa (storico e liutaio) a Milano, dove apprende la costruzione ed il set up degli strumenti barocchi (viola da gamba, violino, violoncello).

In seguito si trasferisce a Brisbane, Australia, da Simmers Violin Makers gestito dal restauratore John Simmers, dove restaura gli strumenti più belli del Queensland (Bernardel, Rocca, Sacconi, Fagnola, Klotz, Poggi, ecc...).

Si sposta poi a Sidney dove lavora alla The Violinery, gestito dalla famosa violinista Charmian Gadd per la quale restaura il suo violino M. Goffriller.

Tornato in Italia lavora per 2 anni a Milano dallo stimato restauratore Federico Fantova e sua moglie Julia De Lucca, dove ha l'opportunità di perfezionare le sue capacità.

L'ultima esperienza di lavoro è a Cremona, nel laboratorio di Eric Blot, dove passa 2 anni.

Finalmente, nel 2008, Daniele apre il suo Laboratorio nel centro storico di Cremona.

Con i suoi 28 anni di esperienza Daniele ha costruito violini, viole, violoncelli, mandolini, bassi, chitarre acustiche ed elettriche. E' specializzato nella costruzione di copie di strumenti classici italiani e nel restauro.

E' esperto in tutte le riparazioni base su strumenti a corda, come: apertura e chiusura degli strumenti, riparazioni di crepe su tavole, fondi e fasce, rettifica di tastiere, anime, ponticelli, sostituzione o messa a punto dei piroli, chiusura dei fori della testa, adattamento catene, ritocchi di vernice e set up del suono.
Si occupa anche di riparazioni più complesse come: calchi in gesso, correzione delle bombature, doppiature di nocetta, doppiature o sostituzioni delle punte, pezze d'anima, doppiature delle fasce, sostituzione di zocchetti, innesti del manico, rimozione e riadattamento di incastri e corone d'ebano.
Posta un commento