martedì 25 settembre 2012

Recensione di Clementi Works with Guitar di Geoffrey Morris ELISION Ensemble, Mode Records 2007

P1000487

English Version

Abbiamo parlato del chitarrista australiano Geoffrey Morris in occasione dell’intervista a Maurizio Pisati, in quanto coinvolto nel suo progetto Teathre of a Dawn, lo ritroviamo in questo cd monografico uscito per la Mode Records nel 2007, interamente dedicato alle musiche di per chitarra di Aldo Clementi, compositore genovese classe 1925, allievo di Goffredo Petrassi e amico di Bruno Maderna.
Le composizioni qui incise coprono un arco temporale di 25 anni, dal 1978 della Fantasia su frammenti di Michelangelo Galilei, originariamente per liuto e qui riproposta con l’autorizzazione di Clementi per chitarra, alle Otto Variazioni del 2002, scritte e dedicate allo stesso Morris, delle quali solo queste citate, assieme alle Dodici Variazioni composte nel 1992, sono per sola chitarra mentre le altri presenti nel disco Serenata del 1988, Albumblatt del 1995, C.A.G. del 1993 e The Plaint del 1992 prevedono ensemble misti.

P1000488

Musicalmente l’ascolto non è dei più semplici e accorre avvicinarsi per gradi, con calma lasciando che le delicate strutture della musica di Clementi e l’abilità dei musicisti ci conquistino poco a poco, allora la loro poetica e la loro spazialità ci parleranno chiaramente delineando un nuovo mondo sonoro, fatto di pacate dinamiche e sottili intrecci sonori. Un plauso alla Mode Records per la bella qualità della registrazione e per il bel libretto di 24 pagine che lo accompagna, bellissima e intensa la foto in bianco e nero di Clementi in copertina.

Empedocle70

Vi segnalo che i dischi Mode Records sono distribuiti in Italia dalla Stradivarius
Posta un commento