martedì 25 febbraio 2014

Intervista a Giulia Ballarè - seconda parte



Quali sono state e sono le tue principali influenze musicali?
Le mie basi musicali sono varie ma comunque comuni alla maggior parte dei giovani della mia generazione: da piccola con la famiglia si ascoltava da Radio Italia ai dischi dell'opera, da Verdi e Rossini a Mozart. Ricordo ancora mio nonno, che pur venendo da una famiglia di contadini, sapeva tutti i testi delle arie a memoria. Poi frequentai la parrocchia e mi affascinarono la regalità dell’organo e l’imponenza delle voci della corale. Crescendo, poi, incontrai la musica flamenca (come detto in precedenza).

Cosa ti ha spinto a entrare in Supernova .. ?
L’idea Supernova mi ha convinta fin da subito! Vi ho aderito entusiasta innanzitutto perché conoscevo già tutti quanti anche se superficialmente, avendoli incontrati solo in vari concorsi(solo Davide Tomasi avevo condiviso qualche anno di conservatorio a Novara). Finalmente un’occasione per conoscersi meglio e suonare senza competizione, semplicemente condividendo la nostra passione. Ritrovarci insieme, poi, si è rivelato qualcosa di estremamente divertente e curioso poiché, durante le prove e i concerti, c'è la possibilità di studiarsi a vicenda e imparare dal proprio vicino. Personalmente mi diverte anche l’idea di provare a ‘rubare’ qualche espediente tecnico ai miei colleghi ‘supernovi’, giovani chitarristi che in Italia sono tra i più bravi in circolazione e che rappresentano per me uno stimolo non indifferente.
Avere come direttore il M° Tallini mi ha dato la possibilità di affrontare un repertorio all’avanguardia (Maderna, Riley, Stockhausen, Pisati …) che, da sola, non avrei mai osato.

Quali sono i tuoi futuri altri progetti?
Grazie alla vittoria del concorso di Mottola, ho appena pubblicato un cd dotGuitar, quindi … Devo fare un sacco di concerti per poter vendere il mio CD!! E per chi fosse interessato lo si trova anche su iTunes, Amazon, etc. ..

Ovviamente nei miei progetti rientra sempre una buona dose di studio quotidiano e anche qualche concorso per confrontarmi con chitarristi di tutto il mondo.

grazie Giulia e .. in bocca al lupo!


Posta un commento