mercoledì 27 giugno 2012

Guitars Speak: Francesca Benetti in concerto






Questa sera ore 21 su Radio Voce della Speranza: Francesca Benetti in concerto


Questa sera Guitars Speak trasmette il concerto avvenuto il 21 giugno 2011 presso lo Scarpon Live Club di Mestre. Musiche per chitarra classica e tiorba di Clementi, Galilei, Wolff, Mertz suonate da Francesca Benetti.


Links:
Radio Voce della Speranza http://www.radiovocedellasperanza.it/
Streaming  
http://www.radiovocedellasperanza.it/streaming/onair-fo.html


Francesca Benetti nasce nel 1983 a Trento; intraprende lo studio della chitarra classica al Conservatorio di musica Bomporti di Trento nella classe di Norma Lutzemberger.
Prosegue gli studi musicali al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia con il M. Florindo Baldissera ottenendo con lode il Diploma Accademico di I Livello in chitarra nell’ottobre 2007; nel 2009 porta a compimento il Biennio di II Livello per la formazione dei docenti.
Partecipa come allieva effettiva alle masterclasses di Alirio Diaz, Carlo Marchione, Elena Càsoli, Emanuele Segre, Arturo Tallini e del violoncellista Marco Frezzato e per alcuni anni frequenta i corsi musicali estivi di Belluno con il M. Florindo Baldissera e il M. Tiziano Bagnati, con il quale intraprende per due anni lo studio della tiorba al Conservatorio B. Marcello di Venezia.
Attualmente frequenta il “Master of Arts in Music Performance” all' Università delle Arti di Berna (Svizzera) dove studia con la chitarrista Elena Càsoli approfondendo l'interpretazione della musica contemporanea. Segue inoltre le lezioni di liuto, tiorba e basso continuo del M. Peter Croton.
In ambito cameristico si è esibita in concerto suonando in duo con il flauto, in duo chitarristico e attualmente, come tiorbista, fa parte del Trio barocco “La Pace” insieme a Mojca Gal (violino) e Kaja Kapus (violoncello) con il quale si esibisce soprattutto in Svizzera e in Slovenia.
Interessata e affascinata dalla musica antica e dalla continua ricerca che caratterizza lo studio della “nuova musica” il suo repertorio include composizioni rinascimentali e barocche di M.Galilei, J. Kapsberger, Piccinini, J. Dowland, J.S. Bach insieme ad opere di compositori dei nostri giorni quali ad esempio F. Donatoni, A. Clementi, C. Wolff, A. Di Scipio.
Suona una chitarra Migliorini-Pozzi e una tiorba Andreas V. Holst.
Posta un commento