lunedì 24 agosto 2009

Rubén Andrés Costanzo: biografia



Nato a Buenos Aires il 1° maggio 1963 in una casa frequentata da musicisti e poeti del arrabal porteño, in quegli anni il tango era scomparso dalla cultura ufficiale della città di Buenos Aires. A differenza dei suoi coetanei, da adolescente scopre la passione per il tango, che non abbandonerà più.
Nel Campus della Universidad Adventista del Plata, (ubicata nella Regione di Entre Rìos) dove otienne il suo diploma universitario; lavora come autore nella Radio Universitaria dal 1980 fino al 1982.
Nel 1983 tornato a Buenos Aires, inizia a lavorare nella ditta di famiglia, dedicata alla commercializzazione di prodotti industriali. Nonostante questo impegno, non lascia le attività culturali e si avvicina al giornalismo scrivendo per la casa editrice Uccello Editores, diretta dal prof. Alberto Novel, dedicata alla redazione di supplementi settimanali per due prestigiosi quotidiani rioplatensi: “Cronista Comercial” di Buenos Aires e “El Pais” di Montevideo. In quegli anni inizia una solida collaborazione che ancora continua con la S.A.I. (Sociedad Argentina de la Informaciòn), diretta dal Dr. Raúl Daniel Escandar. L’attività della S.A.I. si sviluppa nel campo delle ricerche sui mass media, la biblioteconomia e le pubblicazioni scientifiche.
Nel 1990 lascia la Repubblica Argentina per radicarsi a Forlì, dove ancora risiede.
Pur mantenendo, quale attività professionale, il ruolo di commerciale nel settore metalmeccanico; coltiva i propri interessi culturali collaborando con diversi enti ed associazioni, tra cui il Centro Astor Piazzolla della città di Pesaro, diretto dal M° Hugo Aisemberg, che ha per scopo la diffusione della cultura argentina, attraverso concerti, conferenze e seminari, in collaborazione con l'Ambasciata Argentina a Roma. Nel 1995/96 con Fara Editori di Rimini e l’Associazione EX&Tra collabora nei concorsi per scrittori extracomunitari in lingua italiana. Con la casa editrice MOBYDICK di Faenza, partecipa a numerose rassegne letterarie e discografiche su temi Latinoamericani. Dal 2005, nella emittente Radiofonica RVS di Forlì (FM 104.55) è autore e conduttore del programma settimanale “Di che musica sei?” volto alla creazione di uno spazio di comunicazione per i musicisti locali. Nel 2000 con la Fondazione Tito Balestra di Longiano; ha selezionato e tradotto i testi per lo spettacolo dell'attore Alessandro Haber insieme al M° Hugo Aisemberg: “Sagge sono le Muse”. Con lo staff della Fotografa Lucia Baldini ha partecipato nella realizzazione dei libri: “Giorni di Tango” (Ed. Auditorium), “Anime altrove” (Colombi Editori) e “Tangomalia” (Post Card edizioni).
Dal 1995 accompagna come narratore al saxofonista Silvio Zalambani nelle due formazioni: Tango Tres e Grupo Candombe, in diversi concerti in Italia e all’estero si è esibito insieme a loro nella tournee a Buenos Aires nel 2008 in LRA1 Radio Nacional BsAs e in diversi locali della città tra cui il Centro cultural Torquato Tasso senza dubbio il più prestigio locale di concerti di tango a Buenos Aires) Senza dimenticare le tre edizioni della “Cumbre mundial del Tango”, Siviglia (Spagna) 2005, Valparaiso (Cile) nel 2007, Bariloche, (Argentina) nel 2009, questa ultima realizzata grazie al contributo della Consulta per l’immigrazione della Regione Emilia-Romagna.
Ultima, ma non meno importante, la grande passione per il libro antico che lo ha portato alla creazione di una piccola biblioteca privata, relativa alla cultura Ispanoamericana.
Posta un commento